Sacred Alchemy®️

Le sedute di Sacred Alchemy®️ sono svolte esclusivamente a distanza, perché senza la presenza del corpo fisico è possibile ‘entrare’ più in profondità per andare a far iniziare la trasformazione che avverrà su tutti i livelli: fisico, emozionale, mentale e spirituale.

Si sceglie su che tematica si vuole lavorare, scegliendo così l’intento della seduta. Sarà la nostra Anima a presentare (far trovare) durante la seduta, le memorie, le programmazioni inconsce, i blocchi e i traumi che sente come più urgenti da trasformare e rilasciare in base all’intento e alla tematica su cui abbiamo scelto di lavorare. Tutto questo si presenterà da qualsiasi livello, sia questo nostro attuale del subconscio, che invece genetico o storico, e verrà ‘lavorato’ in modo che possa al meglio essere risolto, completato e rilasciato. Durante la seduta verrà, man mano scritto un report di tutte le varie memorie e tematiche che abbiamo presentato e che sono state lavorate durante la seduta stessa, che ci verrà poi inviato così da poterne prendere consapevolezza una volta finita la seduta.

Nel corso degli anni, ho notato sempre più come, non comunicando la data e l’orario in cui avviene la seduta, la persona presenti ancora più memorie e programmazioni da trasformare, rendendo così ancora più efficace la seduta stessa. Inizialmente comunicavo solo la giornata ma poi mi è stato chiesto di non sapere nemmeno la data per non mettere resistenze al lavoro, e si è visto come le sedute diventavano ancora più efficaci, presentando fino ad una volta e mezza le memorie e potendo così trasformare ancora di più. Ora faccio direttamente una lettura energetica quando stabiliamo l’intento per la seduta, grazie ad un messaggio vocale, per vedere quando la persona è maggiormente aperta a ricevere il lavoro e ad accettare i risultati così da pianificare la seduta quando è ancora più ottimale per la persona.

Un’ ANIMA che va in aiuto di un’altra ANIMA

Nella Sacred Alchemy si lavora partendo dal livello animico per andare a lavorare poi su tutti gli altri livelli

Cosa vuol dire? Che stabilito l’intento o la tematica su cui la persona vuole lavorare, sarà poi la sua anima in seduta a ‘presentare’ quello che sente come più urgente da rilasciare e che maggiormente sta ostacolando quella particolare cosa.

Abbiamo così spesso una prospettiva completamente differente rispetto a quello su cui siamo abituati a lavorare, anche se magari ci abbiamo già lavorato molto con altre tecniche e modalità.

È capitato spesso di lavorare con una persona per poi trovarsi con altri componenti della stessa famiglia, che, vedendo i risultati e il cambiamento sulla persona, volevano poi cominciare anche loro le sedute.

È così anche capitato spesso di vedere come a volte si possono avere risultati migliori facendo una seduta ‘di coppia’, come se la possibilità di lavorare e smantellare determinate programmazioni e sabotaggi fosse incoraggiata e venissimo aiutati maggiormente a presentare quello che ci sta bloccando se non siamo ‘soli’, ma invece un componente della nostra famiglia, o un compagno/a fa la seduta con noi.

Un’anima che va a sostenere e incoraggiare l’altra

Come se l’insieme di due anime ci supportasse e permettesse così ad entrambi di lavorare su ancora più programmazioni, limiti e memorie e sopratutto avere risultati ancora migliori

È incredibile come in questo modo diventino accessibili certe programmazioni che altrimenti non verrebbero presentate, se la persona fosse ‘sola’. La cosa ha funzionato così bene che ho cominciato a lavorare sul rendere ancora più efficaci le sedute e a sperimentare, trovando che sembra essere ancora maggiore il risultato se la persona che ci viene in aiuto non fa parte della nostra famiglia.

Questo mi ha portato sempre di più anche a lavorare, sempre su lettura, per vedere se c’è un’altra anima, con una programmazione in accordo con la nostra, che possa aiutarci in seduta a presentare ancora di più e sopratutto tematiche che ci sentiamo di far vedere (trovare durante la seduta) solo se abbiamo questo aiuto, come un mentore che ci supporta nella nostra trasformazione, ancora più bello è che la cosa è reciproca, tanto può aiutare noi quanto noi siamo in grado di supportare e sostenere l’altra anima a presentare cose che altrimenti non farebbe

Pagine: 1 2